Julien Amic

Fotografie

Fotografo Mer & Nature Autore dei libri "Ouessant, haute terre d'Iroise" editi da Glénat nel 2020 e "Geopark Armorique" sempre da Glénat (maggio 2021). Specializzato nei paesaggi di Armorica da diversi anni, lavoro molto all'interno del Parco Naturale Regionale di Armorique / Geopark Armorique e la riserva della biosfera delle isole e del mare di Iroise (Sein, Molène, Ouessant). Sono appassionato di tutti gli aspetti del mondo marino e insulare e della natura e degli stretti legami che le persone hanno con essa. Scientificamente formato, naturalista specializzato in uccelli marini e cetacei, impegnato e coinvolto da molti anni nella salvaguardia del nostro bellissimo pianeta, con il desiderio di rendere ognuno di noi consapevole della bellezza e della fragilità degli ambienti in cui ci evolviamo. Grazie alla foto-identificazione, ho studiato i tursiopi del Mediterraneo con il Mediterranean Cetacean Study Group e le mie immagini sono state pubblicate in numerosi libri e riviste ("Atlas de Mammifères de France" du Museum National d'Histoire Naturelle, giornale "Provence" e " La Croix", riviste "30 Millions d'Amis" e "Terre sauvage", riviste "La Calanquaise" e "Nature de Provence", "Atlas des Mammifères de PACA" ...) . Ho lavorato per diversi anni nel Parco Nazionale delle Calanques prima di stabilirmi definitivamente in Bretagna. Lavoro con diverse fotocamere tra cui due reflex Canon (5DMkIV e 7DMkII) e una Fuji X100F. Le mie immagini non vengono mai modificate in profondità, mai modificate. Dall'altro, rielaborano le texture (grana, pellicole, polvere e graffi, per modificare l'aspetto generale), i contrasti ei colori per far emergere un'atmosfera più fedele a quella sentita al suolo durante i miei scatti. Una buona immagine deve, a mio avviso, coniugare qualità estetiche e valore documentario. Questo è il caso di tutte le fotografie che troverai qui, e ti ringrazio per il tuo interesse!

Premi - premi: 2018: 1° premio al concorso fotografico "Cetacean, ti rispetto" organizzato dall'Istituto Marino del Seaquarium di Grau-du-Roi. 2009: 9° premio al concorso fotografico "Terre Sauvage", categoria Flora. Pubblicazioni: 2021: [Libro] Geopark Armorique, © Glénat éditions - Autore e fotografo 2021: La Croix, articolo illustrato "La Maison de Bretagne (marzo) 2020: [Libro] Ouessant, haute terre d'Iroise, © Glénat éditions - Autore & fotografo 2019: Terre Sauvage, articolo illustrativo Ouessant (numero di aprile) 2017: Agenda Terre Sauvage dei Parchi Nazionali di Francia 2018 (mese di dicembre) 2017: Provenza 31/07/2017 “Marsiglia: i delfini tornano nelle acque di la rade «2017: [Pubblicazione scientifica] 20 anni di fotoidentificazione del tursiope (Tursiops truncatus) lungo la costa provenzale francese (mar Mediterraneo) J. Jourdan, J. Amic, F. Dhermain, H. Labach 31a Conferenza annuale dei cetacei europei Society, Danimarca 2016: Atlante dei mammiferi selvatici della Francia Vol. 1: mammiferi marini, © Pubblicazioni scientifiche di MNHN, Edizioni IRD - Parigi, Marsiglia 2016: Journal La Calanquaise n ° 8, © Parc national des Calanques 2016: Atlante dei mammiferi da Provenza Alpes Côte d'Azur, immagini illustrative, © Edizioni biotopo 2016: Parco Nazionale delle Calanques (web) “monitoraggio dei cetacei nel Parco Nazionale” 2016: Inventario Nazionale del Patrimonio Naturale (web), illustrazione delle specie del delfino bianco e blu 2015 : 30 Millions d'Amis, articolo illustrativo “Un'etichetta per le balene” 2015: Life Alpilles (web), illustrazione dell'aquila di Bonelli 2013: rivista “Nature de Provence”, illustrazione dell'aquila di Bonelli

• 2021 - (in corso): "Le isole e il mare d'Iroise in tutto il loro splendore", mostra all'aperto presso l'ecomuseo dell'isola di Ouessant. • 2021 / 30 luglio - 07 settembre (in corso): "Images of Armorique", mostra fotografica sul patrimonio del Geopark Armorique al Domaine de Menez Meur, 29460 HANVEC • 2021- (in corso): "Restauro del muretti a secco dell'isola di Sein" (riserva della biosfera delle isole e del mare d'Iroise) Mostra davanti all'Abri du Marin dell'isola di Sein, relazione che mette in evidenza i muretti a secco, il loro ruolo storico e culturale, il loro posto nel paesaggio e la relativa biodiversità. • 2019: mostra collettiva al Seaquarium di Grau-du-Roi (gennaio-febbraio)