Gentili clienti, continuiamo a garantire tutte le consegne.

Stéphane Coutteel

Fotografie

Una formazione iniziale nell'arte culinaria (scuola alberghiera di Parigi), un'esperienza di creazione di associazione umanitaria poi di azienda, e la scelta della passione fotografica per professione nel 2012. Mi sono appassionato negli anni '80 per il pellicola in bianco e nero. Nel 1992 ho usato la fotografia per comunicare su un'azione umanitaria in Mali, poi nel 2008 su un'azione di sponsorizzazione per il mitico ospedale Shweitzer in Gabon. Essenzialmente sono un fotografo-viaggiatore sempre alla ricerca di reportage fotografici su culture e meraviglie, che suonano dai confini più remoti del mondo: Ladakh, Zanzibar, Santo Domingo e altre Ceylon. Nel 2014 ho scoperto il Giappone, che da allora è stata una grande fonte di ispirazione in tutto il mio lavoro. Un'arte di cercare la perfezione nella semplicità, quando tutto il superfluo svanisce. La fotografia che compongo è soprattutto figurativa e sempre umanista, una forma di Slowphotography.

Fotografo dell'anno Société des artistes du Hurepoix (SAH) 2015

SAH 2015 - Ste Geneviève des bois: Japon Maison de la culture du Japon a Parigi: Ama divers (in collaborazione con la prefettura di Mie - Giappone) SAH 2016: serie 'Devil' - supporto in plexiglass bicolore Museo Nazionale di Storia Naturale di Parigi - Conferenza sulla mostra Oceans