Franck MAILLARD

Fotografie

46 anni, autore Fotografo. Per 14 anni, non mi stancherò mai di viaggiare per il mondo caso per mano. Senza alcuna messa in scena, cerco di tornare a quella che per me è l'origine della fotografia, il momento T. Quando si viaggia, bisogna costruire velocemente le proprie immagini. In un secondo la perfezione grafica di una postura o di un sogno in un volto è già scomparsa. Niente prima, niente dopo... È dunque nel mezzo che cerco di situarmi. Per me una fotografia dovrebbe essere sempre estetica. Questa è per me la sua prima definizione. Poi, quando possibile, arriva il suo messaggio. Una bella immagine che racconta una storia, che fa pensare... Gli ampi spazi aperti e le zone più remote mi fanno sognare... Per 8 anni ho viaggiato solo in Asia, che rimane per me i continenti più belli con i suoi ricca cultura e magnifici popoli. Poi è arrivata la scoperta dell'Africa, terra di tutte le origini e dove, nonostante le sue ferite, possiamo ancora avvicinarci al mondo alle sue origini con la sua fauna così fragile rispetto alle attività umane. Ritratti, fotografie di strada e di natura così come la fotografia di animali sono per me i miei campi preferiti. E inutile dire che per me lo scopo di una fotografia è la stampa su carta...

- 1° Premio mammiferi all'International Photo Festival Namur Nature 2017 - FINN - Nomination ai Nature Images Awards - Terre sauvage UCIN - 2017 - 1° Premio nella categoria ritratto al -Concorso fotografico Imaging Day 2015 -BRUSSELS- - Vincitore del concorso 25 anni di foto safari obiettivo naturalistico a Montier en Der nel 2015.

Mostra dal 23 luglio 2016 al 23 maggio 2018 alla Galerie Metropolis di Charleville-Mézières 17 stampe in A0.