Foto artistica
CinemaSportMusicaPaesaggioPersonalitàAnimaliBianco & neroPer umoriPer camere

Christophe Battifero

Fotografie

Christophe Battifero è un fotografo autodidatta. Con lui il talento è innato e porta uno sguardo puro e disadorno ai soggetti che sceglie di fotografare. Per anni ha fatto la fotografia, sua passione, esercitando varie professioni prettamente alimentari. Poi, un giorno, a seguito di un gravissimo incidente in moto, ha fatto il punto della sua vita e ha deciso di vivere intensamente la sua passione. Quella che sarebbe potuta diventare una tragedia ha scatenato in lui un inizio, un'introspezione e una messa in discussione della sua vita, del suo futuro e di ciò che voleva davvero essere. Da questo desiderio di realizzare pienamente se stesso e assumere la sua passione, è nata la sua rinascita. Si è poi dedicato interamente alla sua arte e si è subito distinto. È stato poi avvicinato da una galleria a La Plaine che ha notato le sue fotografie su Instagram. Vengono quindi selezionate 9 fotografie per la mostra CJD. Ha quindi deciso di creare la propria azienda e ha ottenuto numerosi contratti per coprire eventi prestigiosi come Marseille Capitale du sport 2017, October Fest e Cross Fit alla Salle Vallier e al Prado. Il Cross Fit è, per chi non lo sapesse, un evento sportivo che combina endurance e bodybuilding indoor e outdoor. Durante questo evento, Christophe ha prodotto straordinari ritratti di concorrenti i cui volti sono incredibilmente espressivi. Ha anche scattato foto sublimi durante la Juris'Cup. Una delle sue qualità principali, oltre alla sua incredibile reattività, è l'acutezza del suo sguardo che sa cogliere l'attimo fugace, fugace, effimero per immortalarlo e renderlo duraturo. Anche i suoi paesaggi non sono statici. Quando fotografa il mare, ad esempio, non rimane congelato. La sua foto dà l'impressione di muoversi e il mare agitato da onde, spruzzi e maree. Il fotografo, "Lunga esposizione", Christophe Battero, dopo essersi dedicato ai paesaggi, ora ha un sogno: fare un viaggio umanitario. Ha deciso di non perdersi nella trappola della cartolina, per quanto bella com'è… Vuole fotografare le persone, catturare sguardi, espressioni, catturare la vita, la vita reale che pulsa. Catherine Merveilleux: rivista "Le jour et la nuit"

1 ° premio concorso fotografico Juri's Cup Marsiglia 2018

Mostra permanente galleria d'arte Espace carte blanche Marsiglia