Foto artistica
CinemaSportMusicaPaesaggioPersonalitàAnimaliBianco & neroPer umoriPer camere

Guy Rieutort

Fotografie

Come fotografo e autore, la fotografia è un mezzo di espressione come la pittura e la scrittura. Esploro, osservo il mondo, lentamente, con curiosità, sensibilità e spesso fascino.
Rifiuto l'orrore, il pittoresco, per interessarmi all'estetica e alle persone, ai "volti che mostrano l'anima", sempre con modestia, lucidità e rispetto. Cerco di catturare la realtà a modo mio, a volte con il supporto del reportage, a volte con il colore o il bianco e nero come protagonisti.
Mi piace la luce, il colore, la tensione tra tutte queste cose: anche la stranezza, il mistero, la fantasticheria, l'emozione naturalmente, per catturare il tempo, il "momento decisivo" di Cartier-Bresson. Un momento intimo, libero, astratto, silenzioso.
I miei progetti sono spesso alimentati dallo stimolo della scoperta, in particolare della Spagna, che non smette di sedurmi.
"Quando si riesce davvero a catturare la vibrazione dei vivi, allora si può parlare di una buona fotografia. (René Burri)

MIDI LIBRE / Premio AGEFIPH 2013 - Montpellier
Premio SERVIZIO FOTO 1989

- FLAMENCO | Granada | El duende a pie de calle" - Montpellier novembre / dicembre 2016
- Libro Foto-Testo "FLAMENCO | Granada | El duende a pie de calle" - Rencontres d'Arles 2016 ( pubblicazione internet/Blurb )
- Ritratti della stampa - Montpellier giugno / luglio 2014
- Affouches ou les entrelacs" - Montpellier gennaio 2011
- La vita a colori" - Parigi / La Défense 1989
- Colori e grafica": mostra collettiva sotto la direzione di Jean Mézière - Houston 1988
- Libro foto-testo "Prosciutto iberico" (pubblicazione internet/Blurb)
- Libro fotografico "Optique aux couleurs de l'Espagne" ( pubblicazione internet/Blurb )