Dimitry Roulland

Fotografie

Quando ero piccola disegnavo molto. Ho disegnato i miei nonni, il mio gatto Félix, mio padre, mia madre. Quest'ultimo è stato fortunato ad avere almeno 15 dita in ogni mano. Già animato dalla cultura popolare, amavo anche disegnare Batman, Mario, Spider-Man e Son Goku. Ho smesso, un po' mi pento. Da adolescente ho iniziato a dipingere acrilici. Stavo gettando i colori sulle tele, ma al signore piaceva lo stesso. Ho smesso, non mi pento di nulla. Poco dopo ho scoperto la fotografia, era un ottimo modo per comunicare. Presto la fotografia è diventata una passione, poi qualche anno dopo questa passione è diventata il mio lavoro. Da allora, ho passato il mio tempo attraversando la Francia e talvolta anche i suoi confini per incontrarti. E questo, mi sarei davvero pentito di dovermi fermare un giorno. Grazie a tutte le persone che ho incrociato sulla mia strada, e grazie a quella che incontrerò.