Alain Gaymard

Fotografie

Il lavoro di Alain Gaymard ci offre un universo visivo ed estetico unico. Le sue fotografie sono riconoscibili dai loro colori vividi e sfocature artistiche. L'artista ci presenta un mondo onirico, facendo viaggiare lo spettatore non solo attraverso un'ampia tavolozza cromatica ma anche in sfere fantastiche, intriganti, pittoresche e poetiche. Spaziando da paesaggi ispirati dall'adattamento cinematografico dell'opera di Tolkien ad atmosfere simili a quelle di Tim Burton, Alain Gaymard, le sue opere hanno anche una struttura pittorica che rivela ispirazioni di pittori surrealisti come Salvador Dalì, o più fotografiche come le stampe di Sebastiao Salgado . L'artista crea un universo paragonabile, incoraggiando la fantasticheria e la fuga. L'artista ripensa a produzioni che ci sorprendono per la scelta dei temi, troviamo personaggi mascherati e misteriosi; passando da creature fantasiose, a viaggiatori smarriti, pur conservando la forza delle sue catture. L'artista inventa una società incongrua e chimerica. Questa comprensione dell'arte mira a dare un'immagine che sia sia estetica che concentrandosi sul lavoro tecnico, adottando vari punti di vista che accentuano il sogno creativo. Il suo obiettivo è catturare il momento e l'emozione di volti, espressioni, rivelando i sentimenti più diversi. Alain Gaymard è quindi un fotografo innovativo, che non esita a combinare generi e temi diversi per creare un mondo che sia al tempo stesso folcloristico e irreale. L'artista sviluppa uno stile tutto suo, facendogli desiderare di fuggire nelle sue creazioni oniriche.

Dal 20 giugno all'11 luglio 2021 accompagnerò i ceramisti di Saint-Amand en Puisaye nella gabarre sulla Loira. Farò una mostra ogni giorno in un posto diverso su Le Cirque Bidon. 12 e 13 ottobre Mostra con Art Expo a St-Germain-des-Bois (18) 5 e 6 ottobre "Le cirque Bidon" durante il festival invernale Cirque Bidon - Ste Sévère (36) Dal 9 giugno al 30 settembre "Le cirque Bidon "Cazelrenoux (11) Dal 9 giugno al 30 settembre" L'agricoltura di una volta "Hounoux (11) 12 dicembre 2018: presenterò il mio lavoro al CERN, a Ginevra Il 16 luglio," Around the horse "Hippodrome de Deauville-Clairefontaine. Dal 16 giugno al 30 agosto 2018; Le Cirque Bidon, fiera fotografica di Razès, 11 Aude. Dal 1 giugno al 30 settembre 2018, mostra "L'agricoltura del passato" durante il festival "Chemins foto d119" Sainte Foi, Ariège. Dal 29 aprile al 13 maggio 2018. Ospite d'onore durante la XVII Fiera Internazionale della Fotografia di Mayet (72) Dal 06 aprile 2018 al 18 maggio 2018, mostra "Le Cirque Bidon" presso il luogo di residenza del Cirque, Château of Aultribe . 63 Oathizon. Con la partnership di National Monuments. Dal 22 settembre al 1 ottobre 2017 Animal Arts Festival. Godinne - Belgio Dal 29 settembre al 2 ottobre 2017. 3 ° festival del circo. Sainte Sévère (36) 7 e 8 ottobre 2017. 11 ° incontro fotografico di Saint Julien en Genevois (74). Carrousel du Louvre Incontro fotografico dei ginevrini (2013, 2015) Festival Internazionale della Natura Art Centre France (2014, 2015, 2016) Hippodrome de Deauville (2012,2013,2014,2015) Ginevra (2014) Montreux (2010) Festival foto 'Atout Sud 'Rézé (44) (2014, 2015, 2016, 2017, 2018, 2019) Attualmente vengono regolarmente esposte cinque mostre: Le maschere del carnevale di Basilea. Il circo Bidon (sono un circo dal 2012, un 'teatro d'arte e poesia come viene chiamato). Ritratti cinesi. Cavalli. Gli "universi immaginari" presentati quest'anno e per la prima volta al 3 ° festival internazionale di arte della natura nel cuore della Francia.